• Italiano (IT)
    • English (UK)
Headquarter Holcom

Headquarter Holcom

by Lombardini22 SpA

 

Il nuovo Headquarter della società Holcom è un grande edificio di 7 livelli fuori terra tra nucleo urbano e vista sulle colline.

Il progetto di L22 e DEGW si inserisce inizialmente in uno schema strutturale già in parte determinato, ma aggredisce da subito la profonda (e non facile) geometria del lotto con un concept architettonico che segue alcuni principi privilegiati: l’equilibrio tra valorizzazione delle superfici e massima vivibilità degli spazi; la razionale gestione dei flussi interni ed esterni; l’ottimizzazione di tutti gli aspetti energetici e ambientali uniti a una rappresentatività architettonica.  

Pur immerso nella forte intensità luminosa di Beirut, il progetto dell’involucro è studiato per massimizzare il day-lighting, riducendo così l’uso di luce artificiale, e allo stesso tempo proteggere dall’irraggiamento solare le superfici esposte. Un pacchetto formato da due sottosistemi: un curtain wall vetrato e continuo, posizionato a 20 cm oltre il bordo di soletta per fare spazio a una fascia di coibentazione termica e acustica efficace, e una schermatura esterna che avvolge l’edificio modulando ad hoc la propria densità.

Volumi e aree aperte. Dietro questo “vestito”, il corpo dell’edificio è il risultato di accurati movimenti volumetrici, sempre attenti al comfort ambientale. A partire dal piano terra, dove Hall d’ingresso e caffetteria sono accompagnate da vasche d’acqua a equilibrare i tassi di umidità; al terzo livello l’edificio si scompone in tre parti: quella centrale arretra in un’ala di collegamento e crea due ampie terrazze alberate, mentre alle estremità si sviluppa in due blocchi uffici distinti, anch’essi alleggeriti da patii interni come vettori d’aria e luce naturale; infine, al top dell’edificio, i blocchi terminano in due Penthouse (che ospitano le funzioni executive e training dell’organizzazione) collegate tra loro dal corpo centrale (anche qui con vasche d’acqua interne) e in una terrazza panoramica, il tutto coronato da una struttura di copertura in acciaio che supporta pannelli fotovoltaici.

Contributi Italiani al progetto

Fornitori: Alessi, Bolon, Braun&Wuerfele, Cappellini, Cassina,Gemino International, iGuzzini, Lualdi, Soema, Unifor (mobili per ufficio).

IMPRESA DI COSTRUZIONE: Abniah s.a.r.l.

PARTNER LOCALE: Architetto – Domenico Ghirotto Progettazione Impianti: Gilbert Tambourgi (impianti elettrici); Fouad Hanna (impianti meccanici).

TEAM DI PROGETTO: Capoprogetto: Marco AmossoTeam di progetto: Domenico Ghirotto, Chiara Schiazza, Gianluca Fusari, Andrea Grizzetti.

  • Lombardini22 SpA

    Lombardini22 SpA

    Nome:
    Lombardini22 SpA
    Indirizzo:
    Via Lombardini, 22 - 20143 Milano (MI)
    Contract:
    Aeroporti, Alberghi, Banche, Centri commerciali, Centri congressi, Centri culturali, Centri direzionali, Grandi magazzini, Immobili, Industrie, Musei, Negozi, Ospedali, Residenziale, Resort, Scuole e Università, Spazi Pubblici, Uffici
    Settore:
    Studi di progettazione
    Attività/Prodotto:
    Architetti
    Sito web:
    www.lombardini22.com
    Email:
    Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
     
VAI AL TOP